Home Bellezza Lipscanner, la nuova app di Chanel che aiuta a trovare il colore...

Lipscanner, la nuova app di Chanel che aiuta a trovare il colore di un rossetto partendo dall’immagine

141216703_523606928603066_632411471625104989_n-960x1201

La tecnologia invade il mondo della moda e anche Chanel debutta in questo campo con Lipscanner. La maison francese si affida all‘Intelligenza Artificiale per fornire un aiuto concreto alle sue fedeli beauty addict. Si tratta di un’app che aiuta nella ricerca di una certa tonalità di rossetto, che può avere inizio da una semplice immagine.

Chanel lancia Lipscanner

Da poche ore è disponibile sul sito ufficiale di Chanel e non aspetta altro che essere testata dalle beauty fans. Lipscanner è un’app scaricabile dal web e che, una volta presente sul proprio smartphone, può costituire un ottimo alleato di bellezza. Nel vasto mondo del make-up, marche e tonalità di rossetti sono infinite. Scegliere quello giusto non è facile.

Molte volte, accade di desiderare un colore che si vede su un qualsiasi oggetto, immaginando di poter avere quella determinata nuance sulle proprie labbra. La ricerca del colore giusto appare impossibile, ma Chanel è pronta ad aiutare tutte le fashion victim in questo procedimento. Con l’app Lipscanner è possibile scansionare una qualsiasi immagine. A questo punto, l’Intelligenza Artificiale attinge all’ampio archivio di rossetti, firmati dalla maison francese, per proporre la tonalità che più si avvicina a quella indicata dall’utente.

141360783-862096197945981-3784199533362341732-n

Un’alleata beauty

Che sia il colore di un abito o quello di un qualsiasi oggetto in una foto, l’app Lipscanner rileva il colore desiderato fornendo una risposta adeguata. Questa nuova creazione è un perfetto incontro tra beauty e AI, che permette di avere la tonalità di rossetto giusta, tra le cinque principali: naturale, rosa, arancione, rosso o prugna. Inoltre, l’app permette di provare virtualmente il colore in questione sulle proprie labbra. Un modo per ottimizzare anche la pratica d’acquisto, in una realtà in cui non tutti possono facilmente recarsi nei punti vendita fisici. Un’opportunità per testare quale texture si adatta meglio al proprio colorito, tra opaca, brillante, lucida, satinata o metallica.

Lipscanner nasce dalla collaborazione tra il Make-Up Creation Studio di Chanel e CX Lab. Questo è un esempio concreto di come la tecnologia può facilitare l’approccio delle beauty buyer al mondo del make up. Con un algoritmo impostato sull’analisi di centinaia di migliaia di volti, l’app è programmata per riconoscere il tono della pelle e la forma delle labbra, prima di consigliare il colore più adatto.